Oblomov Edizioni
Oblomov Edizioni

Igort - Cofanetto Quaderni giapponesi. Volumi 1-2-3
Igort - Cofanetto Quaderni giapponesi. Volumi 1-2-3
Igort - Cofanetto Quaderni giapponesi. Volumi 1-2-3 Igort - Cofanetto Quaderni giapponesi. Volumi 1-2-3

Igort

Cofanetto Quaderni giapponesi Vuoto / Volumi 1-2-3


  • Editore: Oblomov Edizioni
  • Formato: 17,8x24,8 x6,6 cm
  • ISBN: 9788831459075
  • Prezzo: € 10,00
  • Spese di spedizione gratuite in Italia
Oblomov presenta tre preziosi cofanetti che raccolgono il meglio della produzione 2019-2020. I volumi separati di Celestia, Quaderni giapponesi e Quaderni Giapponesi trovano casa, una casa di robusto cartone stampato con magnifica grafica originale degli autori.
Esaurito

I Quaderni giapponesi raccontano facce diverse del prisma Giappone.
Nel primo volume, Igort racconta Tokyo e l’industria del manga. Il secondo volume è invece un’esplorazione della Natura, sulle orme del poeta Basho.
Il quaderno 3 (in uscita il 10 dicembre) narra invece degli incontri straordinari con autori maledetti, officianti della bellezza decadente ed estrema, Grandi Maestri crudeli e irriverenti, pionieri di quel racconto per immagini che prese il nome di kibyoshi prima, ukiyo-e, muzan-e  poi, per divenire infine manga o anime: Santo Kyoden, Yoshitoshi, Maruo, Seiu Ito e Yamamoto. 

Igort

Igort, nome d'arte di Igor Tuveri, è personalità poliedrica di artista.
Autore prolifico di graphic novel pluripremiate, illustratore ed editore, è anche autore di racconti, romanzi e musiche. È stato il primo occidentale a disegnare un manga in Giappone e ha pubblicato su tutte le più prestigiose riviste italiane e internazionali.
Nutrendosi di lunghe permanenze in Giappone e nei paesi dell'ex Unione Sovietica, ha maturato uno stile espressivo che unisce la peculiarità del graphic novel, di cui è maestro riconosciuto e del graphic journalism, diventando una voce tra le più originali del panorama artistico internazionale.
Premiato al Comicon come migliore disegnatore del 2016, a Lucca Comics come migliore autore 2016, Premio Napoli per la diffusione della cultura italiana, Premio Romics alla carriera 2017.

Share