Oblomov Edizioni
Oblomov Edizioni

Manuele Fior - L'Intervista - edizione speciale
Manuele Fior - L'Intervista - edizione speciale
Manuele Fior - L'Intervista - edizione speciale Manuele Fior - L'Intervista - edizione speciale

Manuele Fior

L'Intervista edizione speciale a tiratura limitata e numerata


  • Editore: Oblomov Edizioni
  • Collana: Feininger
  • Pagine: 176 / Bianco e nero
  • Formato: 21,5x30 cm
  • Rilegatura: Brossura
  • Carta: Arcoprint Edizioni / 140 gr
  • ISBN: 978-88-85621-87-9
  • Prezzo:25,00 Sconto 15% = € 21,25
  • Spese di spedizione gratuite in Italia
L'Intervista esce per la prima volta in grande formato, per rendere giustizia della inaudita bellezza delle tavole originali, in una edizione limitata e numerata di sole 1600 copie.
La telepatia, la psicanalisi e l’inconscio collettivo, Ballard, Frank Lloyd Wright e l’architettura degli anni Quaranta e Cinquanta, tutto confluisce in un storia in cui futuro è un punto di vista per raccontare il confronto tra le generazioni, il rapporto col passato, il presente che cambia.

Dora ha 136 anni quando, nell'Intervista del titolo, racconta come tutto è cominciato.
Aprile 2048: strani triangoli luminosi appaiono nella notte a Raniero, psicologo cinquantenne in crisi con la moglie, mentre viaggia su una desueta auto a benzina. Attratto dalla luce, egli li insegue, quasi in trance, fino a perdersi nell’erba alta in preda a un’intensa reazione emotiva.
Anche Dora, attivista della “Nuova convenzione”, comunità di giovani che si basa sul “principio di non esclusività emotiva e sessuale”, ha le stesse visioni. Sarà un’allucinazione dovuta a stress, un disturbo della personalità oppure un segnale inviato da una civiltà extraterrestre, come sostiene la ragazza? Romanzo di fantascienza sui generis, a partire dall’ambientazione – si svolge a Udine, cittadina della provincia italiana dove non succede mai niente – L'Intervista racconta la fine del mondo che conosciamo come un incontro enigmatico e fecondo con una civiltà extraterrestre più evoluta, che offre agli umani la possibilità di un “nuovo inizio”.

Manuele Fior

Nato a Cesena nel 1975, Manuele Fior ha vissuto a Venezia, a Berlino e a Oslo; ora risiede a Parigi.
Artista di respiro internazionale, è uno dei disegnatori più apprezzati in Italia e all'estero. Collabora con le sue illustrazioni a riviste come The New Yorker, Le Monde, Vanity Fair, a quotidiani come la Repubblica e Il Sole 24 Ore, a case editrici come Feltrinelli, Einaudi, EL.
Con il graphic novel Cinquemila chilometri al secondo ha vinto il premio Fauve d'Or come Miglior Album al Festival Internazionale di Angoulême 2011.

Share