Oblomov Edizioni
Oblomov Edizioni

Yoshiharu Tsuge - Fiori Rossi
Yoshiharu Tsuge - Fiori Rossi
Yoshiharu Tsuge - Fiori Rossi Yoshiharu Tsuge - Fiori Rossi

Yoshiharu Tsuge

Fiori Rossi


  • Editore: Oblomov Edizioni
  • Collana: Tezuka
  • Pagine: 256 / 1 Pantone
  • Formato: 17x24 cm
  • Rilegatura: Brossura
  • Carta: Arcoprint edizioni / 140 gr
  • ISBN: 978-88-85621-57-2
  • Prezzo:19,00 Sconto 15% = € 16,15
  • Spese di spedizione gratuite
Un viaggio unico tra i migliori racconti del più influente autore di Gekiga, in gran parte tradotti per la prima volta in una lingua occidentale.

Questo libro raccoglie quattordici racconti pubblicati sulla rivista "Garo" tra il 1966 e il 1968, in cui Yoshiharu Tsuge crea un nuovo modo di raccontare e intendere la narrativa a fumetti: la sua voce disincantata, che unisce introspezione, poesia e mistero, lo renderà un nume tutelare del fumetto d'autore.
Sono racconti intrisi di realismo magico, ispirati da viaggi ed esperienze personali, e immortalano personaggi che diventeranno iconici nella cultura giapponese, come il protagonista del racconto Ben della capanna di neve, o Sayoko, la "ragazza dei fiori rossi". Nei racconti però non vi sono solo protagonisti umani: anche gli animali si caricano di forti contenuti simbolici, come nel racconto La salamandra, dove l'anfibio diventa metafora del subconscio dell'autore.

Yoshiharu Tsuge (1937) è tra i maggiori autori di fumetto di tutti i tempi. Insieme a Tatsumi, ha rinnovato il fumetto giapponese introducendovi tematiche adulte, di vita vissuta, con personaggi reali, poco appariscenti, minori, a volte marginali.
Tra il 1965 e il 1970 pubblica racconti di più netto taglio surrealista sulla rivista d'avanguardia "Garo": Nejishiki, del 1968, ha un grande successo e lo fa conoscere anche all'estero. In seguito, una profonda crisi individuale lo porta a ritirarsi dalla vita pubblica. La sua reclusione volontaria ne fa un personaggio di culto, una specie di Salinger del fumetto giapponese.
L'ultimo romanzo prima del ritiro è "L'uomo senza talento", del 1986, di recente pubblicazione in Italia.

Share