Oblomov Edizioni
Oblomov Edizioni

José Muñoz e Carlos Sampayo - Cofanetto Alack Sinner. Volumi 1-2
José Muñoz e Carlos Sampayo - Cofanetto Alack Sinner. Volumi 1-2
José Muñoz e Carlos Sampayo - Cofanetto Alack Sinner. Volumi 1-2 José Muñoz e Carlos Sampayo - Cofanetto Alack Sinner. Volumi 1-2

J. Muñoz / C. Sampayo

Cofanetto Alack Sinner Vuoto / Volumi 1-2


  • Editore: Oblomov Edizioni
  • Formato: 22x30,8 x8,5 cm
  • ISBN: 9788831459129
  • Prezzo: € 10,00
  • Spese di spedizione gratuite in Italia
Oblomov presenta tre preziosi cofanetti che raccolgono il meglio della produzione 2019-2020. I volumi separati di Celestia, Alack Sinner e Quaderni Giapponesi trovano casa, una casa di robusto cartone stampato con magnifica grafica originale degli autori.

L'integrale di Alack Sinner in un prestigioso cofanetto che contiene due tavole con l’ultima storia di Alack Sinner, in omaggio per i lettori.

José Muñoz e Carlos Sampayo

José Muñoz è uno dei più importanti e talentuosi fumettisti di sempre. Dall’Argentina, dove aveva studiato sotto la guida di grandi maestri come Alberto Breccia e Hugo Pratt, si trasferì negli anni Settanta in Inghilterra, poi in Spagna e in Italia.
Il suo stile, fortemente stilizzato ma dall’ambientazione realistica, ha avuto una grande influenza sulle generazioni successive di disegnatori. Le “historietas” per Muñoz dovevano essere un contenitore di riflessioni politiche e filosofiche e trovò in Carlos Sampayo un amico e collega.
Da questo celebre sodalizio artistico sono nati capolavori destinati a fare la storia della nona arte, contraddistinti da una tipica atmosfera poliziesca e noir, da un bianco e nero netto e dai riferimenti al mondo musicale, soprattutto jazz.

Carlos Sampayo è nato a Buenos Aires nel 1943, Carlos Sampayo abbandona l’Argentina negli anni Settanta per ragioni politiche.
In Spagna incontra José Muñoz dando vita a una collaborazione dalla quale sono nate opere immortali: Alack Sinner, Sophie e Nel bar (pubblicati in Italia su “Alter” e “Frigidaire”). In seguito Sudor Sudaca e, nel 1990, Billie Holiday, autobiografia romanzata della leggendaria “Lady Day”. L’appassionata e profonda conoscenza della musica jazz (l’autore è infatti anche giornalista e critico musicale) è evidente qui come in Fats Waller (realizzato con Igort e da poco riproposto in una nuova edizione da Oblomov).

Share